Regione Veneto

Comune di Sarego
Portale istituzionale

Seguici su

Raccolta di vestiti usati si cambia!

Pubblicata il 03/02/2022

Con il mese di febbraio 2022 l’Amministrazione comunale, in accordo con l’Azienda incaricata, ha predisposto una nuova modalità di raccolta con l’obiettivo di efficientare il sistema migliorando il servizio all’Utenza. Non più i cassonetti gialli, oggetto troppo spesso di abbandono incontrollato di rifiuti, ma la raccolta passerà ad un più comodo porta-a-porta, per una nuova rivoluzione positiva nella gestione dei rifiuti che, come nel vestiario, prendono la strada di una nuova vita.

«A partire da questo mese – spiega l’assessore all’Ambiente Flavio Zambon - sarà attiva la nuova modalità di raccolta porta-a-porta anche per i vestiti usati. Questa novità ci permetterà di rimuovere i grandi contenitori gialli presenti nei tre centri garantendo così maggior decoro ed un servizio più comodo».

Il servizio verrà svolto l’ultimo martedì di ogni mese dalle ore 8 del mattino, tempo utile per la Cittadinanza per esporre di prima mattina davanti casa (e non la sera per evitare furti o danneggiamenti) il vestiario all’interno di sacchi trasparenti ben chiusi. Tra le indicazioni c’è il rispetto del vestiario da destinare quali biancheria, vestiti e cinture che devono essere necessariamente in buono stato ed il divieto di inserire nei sacchi trasparenti alcun tipo di straccio che va invece destinato al rifiuto secco indifferenziato. La raccomandazione è poi quella di non dimenticare valori o documenti controllando bene le tasche. Per ogni ulteriore informazione è attivo il numero di telefono mobile 389 6017718.

«La raccolta del vestiario porta-a-porta – prosegue Zambon – è una nuova miglioria che abbiamo studiato nel quadro dei servizi alla Cittadinanza, ma come per tutti gli altri servizi ed in particolare per la gestione dei rifiuti, è necessario un gioco di squadra, dove ognuno deve fare la propria parte.»
 


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto